[:it]DHL apre un nuovo hub regionale a Bruxelles [:en]DHL Express officially opens its new Brussels Hub[:]

[:it]

Il nuovo hub di DHL Express a Bruxelles (foto DHL)

DHL Express ha inaugurato il suo nuovo hub regionale all’Aeroporto di Bruxelles. Il progetto ha comportato un investimento di oltre 140 milioni di euro inclusi i costi di locazione e ha permesso la creazione di ulteriori 200 nuovi posti di lavoro.
Commentando l’avvio della nuova base belga, Ken Allen, CEO di DHL Express, ha dichiarato: “Bruxelles svolge un ruolo cruciale nella rete mondiale di DHL Express. È uno dei nostri hub più grandi al mondo e grazie alla sua posizione nel cuore dell’Europa, svolge anche un ruolo di interconnessione fra le aziende di questa regione con il mondo. Questo progetto è una parte fondamentale del nostro piano di investimento a livello mondiale e supporterà la nostra crescita, l’efficienza della nostra rete e l’elevato livello di qualità per il quale i clienti si rivolgono a DHL Express.”
Con una superficie di 36.500 m² in grado di lavorare più di 42.000 pacchi l’ora e dotato della più recente tecnologia logistica, il nuovo hub quadruplica la capacità di DHL Express a Bruxelles, divenendo di fatto il quinto più grande della rete globale DHL. Inoltre offre collegamenti aerei e terrestri verso un ampio numero di destinazioni europee, nonché collegamenti diretti intercontinentali con le Americhe, il Medio Oriente e l’Africa.
“Questo hub è un ottimo esempio del progresso delle tecnologie in campo logistico, che sono sempre più all’avanguardia. Ci consente, infatti, di elaborare ancora più spedizioni e in modo ancora più rapido ed efficiente. Il tutto prestando particolare attenzione alla sicurezza e alle condizioni di lavoro dei nostri 1.200 dipendenti, che a loro volta si assicurano che i nostri clienti ricevano l’ottimo servizio che si aspettano da DHL Express”, afferma Koen Gouweloose, Vice Presidente di DHL Brussels Hub.
Inoltre, nel rispetto del programma GoGreen di DHL, questo nuovo hub riduce l’impatto ambientale dell’azienda di 768 tonnellate di CO² l’anno, grazie alle sue tecniche di smistamento più efficienti e ad un migliore isolamento. Questo evento rappresenta una tappa cruciale per le attività commerciali in Europa e nel mondo: si tratta di un nuovo passo avanti per DHL che giorno dopo giorno non smette mai di pensare a come migliorare l’efficienza dei propri servizi internazionali.

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa DHL Express

 [:en]

The new DHL regional hub in Brussels Airport (DHL photo)

DHL Express opened its new regional hub at Brussels Airport. The state-of-the-art hub is equipped with the most recent logistics technology and will almost quadruple the capacity of DHL Express in Brussels to 42,000 shipments per hour. The hub, an investment of over 140 million euros including lease expenses, has seen the creation of an additional 200 new DHL jobs to date at the airport, three years earlier than initially planned.
Ken Allen, CEO DHL Express said: “Brussels plays a crucial role in the worldwide DHL Express network. Brussels Hub is one of our largest hubs in the world and because of its location in the logistics heart of Europe, it also plays an important role in connecting companies from this region with the world. This new hub is a key part of our worldwide investment plan and will support our growth, the efficiency of our network and the high level of quality for which customers turn to DHL Express.”
The new 36,500m² hub (including warehousing and offices) almost quadruples the capacity of DHL Express in Brussels. At full capacity, the hub’s two automated sorting systems can process up to 42,000 packages per hour, making it the fifth largest hub in the global DHL network. It offers air and ground links to a broad number of European destinations, as well as direct intercontinental connections to the Americas, Middle East and Africa.
Koen Gouweloose, Vice President of DHL Brussels Hub, said: “This new hub is a great example of some of the latest state-of-the-art logistics technology. It allows us to process even more packages even more quickly and efficiently. As a hub, this allows us to play an important role in the network, while paying close attention to security and working conditions for our 1,200 employees, who are in turn ensuring that our clients are receiving the great service they expect from DHL Express.”
Danny Van Himste, Managing Director of DHL Express Belgium and Luxembourg, said: “The new hub allows us to provide an even better service to our customers. We can help Belgium be even better connected to Europe and the world. We are addressing the needs of customers of all sizes and from all industry sectors in the Belgian market. With the hub giving us extra capacity, speed and flexibility, national borders should be no barrier to our customers.”
As part of DHL’s GoGreen program the new hub reduces the company’s ecological footprint by 768 tons of CO² per year, thanks to its more efficient sorting techniques and better insulation. It is also certified to the TAPA ‘A’ security standards.

 

 

Editor: Carlo Dedoni

Source: DHL

[:]