[:it]Ryanair e ANPAC siglano un accordo di riconoscimento sindacale per l’Italia[:en]Ryanair & ANPAC sign recognition agreement for Italy[:]

[:it]

Ryanair ha confermato oggi di aver siglato con l’italiana ANPAC (Associazione Nazionale Piloti Aviazione Civile) un accordo per il riconoscimento sindacale: ANPAC sarà ora l’unico organo di rappresentanza per i piloti di Ryanair impiegati in Italia. Questo accordo fa seguito alle lunghe negoziazioni con ANPAC avviate dall’annuncio di Ryanair, a dicembre, relativo al riconoscimento dei sindacati ai fini di una contrattazione collettiva.
Ryanair accoglie con favore l’impegno positivo e costruttivo di ANPAC che ha portato alla firma formale di questo accordo 8 settimane dopo il primo incontro. L’accordo di riconoscimento con ANPAC è significativo in quanto attualmente l’Italia conta quasi 80 dei circa 400 aeromobili della flotta di Ryanair: il 20% del corpo piloti di Ryanair.
Ryanair attende di collaborare con ANPAC e con i neo eletti rappresentanti Ryanair in ANPAC per concludere un primo Contratto Collettivo di Lavoro per i piloti impiegati direttamente dalla compagnia che sono di base in Italia.
Eddie Wilson, Chief People Officer di Ryanair, ha dichiarato: “Siamo lieti di annunciare l’accordo di riconoscimento con ANPAC in rappresentanza dei nostri piloti direttamente impiegati in Italia. Questo accordo (che segue quello siglato nel Regno Unito con BALPA a gennaio) avvalora la decisione presa a dicembre dal Board di Ryanair sulla volontà di riconoscere i sindacati. L’aumento del 20% degli stipendi per la maggior parte dei nostri piloti e il riconoscimento degli organi sindacali in due importanti mercati (Regno Unito e Italia) che insieme rappresentano il 45% del nostro corpo piloti, dimostra quanto Ryanair sia determinata a sviluppare relazioni con quei sindacati che desiderano lavorare con noi e quanti progressi abbiamo compiuto in un breve periodo di tempo. Stiamo compiendo passi in avanti anche con i sindacati dei principali Paese europei, e ci auguriamo di siglare ulteriori accordi di riconoscimento con gli organi di rappresentanza di piloti e personale di bordo nelle prossime settimane e mesi.”

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Ryanair

Foto di Carlo Dedoni

 [:en]

Ryanair today confirmed that it has signed a Union Recognition agreement with ANPAC (Italian Airline Pilots Association), who will now be the sole representative body for Ryanair employed Pilots in Italy. This agreement follows extensive negotiations with ANPAC since Ryanair’s December announcement that it was willing to recognise Unions for collective bargaining purposes.
Ryanair welcomes the positive and constructive engagement of ANPAC which led to the formal signing of this recognition agreement within 8 weeks of first meeting. This recognition agreement with ANPAC is significant because Italy currently accounts for almost 80 of Ryanair’s 400+ current aircraft fleet and approx. 20% of Ryanair’s pilot body.
Ryanair’s Chief People Officer Eddie Wilson said: “We are pleased to announce this Italian recognition agreement with ANPAC on behalf of our directly employed pilots in Italy. This agreement (which follows our signed UK recognition agreement with BALPA in January), validates the decision of Ryanair’s Board in December to recognise unions. The fact that we have delivered pay rises of up to 20% for most of our pilots, and union recognition agreements in our two largest markets (UK and Italy) which together represent over 45% of our pilot body, shows how constructive Ryanair is about developing relationships with those unions who wish to work with us and how much progress we have made in a short period of time. We are making good progress with unions in other major EU countries and we hope to sign more recognition deals with pilots and cabin crew unions over the coming weeks and months.”

 

 

Editor: Carlo Dedoni

Source: Ryanair

Photo by Carlo Dedoni

 [:]