I collaudatori dello Yakovlev Design Bureau stabiliscono nuovi record FAI con lo Yak-130


La Fédération Aéronautique Internationale (FAI) ha registrato una serie di nuovi record del mondo stabiliti dai piloti collaudatori dello Yakovlev Design Bureau che volano con il velivolo militare da addestramento Yak-130. La serie di voli record è stata effettuata presso l’aeroporto del Gromov Flight Research Institute dal 17 al 26 ottobre 2016.
Gli equipaggi di volo erano composti dagli Eroi di Russia Oleg Kononenko e Oleg Mutovin, e dai collaudatori Andrey Voropaev e Vasily Sevastianov.
Alcuni dei record del mondo sono stati stabiliti per la classe di velivoli turbojet di serie con un peso al decollo tra 6.000 e 9.000 kg.
L’Eroe di Russia Roman Taskaev, vicedirettore generale dello Yakovlev Design Bureau e responsabile per i flight tests, ha commentato: “I voli da record hanno dimostrato sia le eccellenti caratteristiche dello Yak-130 sia la capacità dei nostri piloti collaudatori.’’

I record stabili dai piloti collaudatori con lo Yak-130:

  • Tempo di salita ad una quota di 6.000 metri: 1 min 42 sec, piloti Oleg Kononenko/Vasily Sevastianov
  • Tempo di salita ad una quota di 9.000 metri: 2 min 44 sec, piloti Oleg Kononenko/Oleg Mutovin
  • Tempo di salita a 3.000 metri con un payload di 1.000 kg: 1 min 16 sec, piloti Andrey Voropaev/Oleg Kononenko
  • Tempo di salita a 6.000 metri con un payload di 1.000 kg: 2 min 07 sec, piloti Andrey Voropaev/Oleg Mutovin
  • Tempo di salita a 9.000 metri con un palyoad di 1.000 kg: 3 min 30 sec, piloti Andrey Voropaev/Vasily Sevastianov
  • Tempo di salita a 2.000 metri con un payload di 2.000 kg: 1 min 17 sec, piloti Vasily Sevastianov/Oleg Mutovin
  • Tempo di salita a 3.000 metri con un payload di 2.000 kg: 1 min 26 sec, piloti Vasily Sevastianov/Oleg Mutovin
  • Tempo di salita a 6.000 metri con un payload di 2.000 kg: 2 min 39 sec, piloti Vasily Sevastianov/Andrey Voropaev
  • Tempo di salita a 9.000 metri con un payload di 2.000 kg: 4 min 43 sec, piloti Vasily Sevastianov/Oleg Kononenko

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa UAC – United Aircraft Corporation

Foto di Mirco Bonato