Un elicottero HH-212 dell’80° Centro SAR dell’Aeronautica Militare soccorre un crocierista


Un elicottero HH-212 dell’80° Centro SAR (Search And Rescue) di Decimonannu, in Sardegna, oggi ha effettuato un trasporto sanitario d’urgenza verso l’ospedale di Brotzu a favore di un turista staniero di 62 anni in Imminente Pericolo di Vita (IPV) che si trovava a bordo di una nave da crociera in transito nel canale di Sardegna, ad 80 miglia dalla terraferma. Precedentemente, l’elicottero dell’Aeronautica Militare aveva imbarcato presso l’ospedale Marino di Cagliari una equipe medica da trasportare sulla nave da crociera per ridurre al minimo i tempi di intervento. Una volta raggiunta la nave da crociera e imbarcato il paziente, l’aeromobile militare si è diretto verso l’ospedale Brotzu del capoluogo sardo, dove il turista è stato sottoposto alle cure del caso.
L’80° Centro SAR è uno dei reparti del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare che garantisce 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, inoltre concorre ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi.
Recentemente l’80°Centro SAR di Decimomannu ha ricevuto un encomio solenne che testimonia ancora una volta il valore del lavoro svolto quotidianamente a supporto della collettività grazie a spirito di sacrificio e ad una costante dedizione nell’assolvimento dei propri compiti istituzionali.
Dalla sua costituzione ad oggi, gli equipaggi del 15° Stormo hanno salvato circa 7.300 persone in pericolo di vita.

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio di Pubblica Informazione Aeronautica Militare
Foto di copertina di Carlo Dedoni