Boeing ed Embraer verso una joint venture nella produzione di velivoli commerciali


Boeing ed Embraer hanno annunciato ieri di aver firmato un Memorandum of Understanding per stabilire una partnership strategica che favorisca la crescita di entrambe le aziende nel mercato aerospaziale globale.
L’accordo non vincolante propone la costituzione di una joint venture comprendente le attività nel settore dell’aviazione commerciale e dei servizi di Embraer che si allineerebbe strategicamente con le attività di sviluppo commerciale, produzione, marketing e servizi lifecycle di Boeing. Secondo i termini dell’accordo, Boeing arriverebbe a detenere una partecipazione azionaria dell’80 percento nella joint venture, mentre ad Embraer spetterebbe la rimanente quota del 20 percento.
“Rafforzando questa partnership strategica, saremo in una posizione ideale per generare un valore significativo per i clienti, i dipendenti e gli azionisti di entrambe le società – e per il Brasile e gli Stati Uniti”, ha affermato Dennis Muilenburg, presidente e amministratore delegato di Boeing. “Questa importante partnership si allinea chiaramente con la strategia a lungo termine di Boeing di investire nella crescita organica e di restituire valore agli azionisti, integrata da accordi strategici che migliorano e accelerano i nostri piani di crescita.”
“L’accordo con Boeing creerà la più importante partnership strategica nel settore aerospaziale, rafforzando la leadership di entrambe le società nel mercato globale”, ha dichiarato Paulo Cesar de Souza e Silva, amministratore delegato e presidente di Embraer. “L’unione commerciale con Boeing dovrebbe creare un ciclo virtuoso per l’industria aerospaziale brasiliana, aumentando le sue potenzialità di vendita, produzione, creazione di posti di lavoro e reddito, investimenti ed esportazioni, e così facendo, aggiungendo più valore a clienti, azionisti e dipendenti.”
Secondo i termini della transazione 100% delle operazioni in aviazione commerciale di Embraer sono valutate 4,75 miliardi di dollari USA e prevede che la quota dell’80% di Boeing nella joint venture abbia un valore di 3,8 miliardi. Si prevede che la partnership proposta potrebbe accrescere gli utili per azione di Boeing a partire dal 2020 e genererà sinergie annuali stimate al costo stimato di circa 150 milioni entro il terzo anno.
“La partnership strategica riunirà oltre 150 anni di leadership combinata nel settore aerospaziale e farà leva sulle due linee di prodotti commerciali altamente complementari delle due società.” Sottolinea un comunicato. “La partnership è una naturale evoluzione di una lunga storia di collaborazione tra Boeing ed Embraer in oltre 20 anni.”
Al momento della finalizzazione, la joint venture per l’aviazione commerciale sarà guidata da un management con sede in Brasile, tra cui un presidente e un amministratore delegato. Boeing avrà il controllo operativo e gestionale della nuova società, che riferirà direttamente a Muilenburg.
“La joint venture diventerà uno dei centri di eccellenza di Boeing per la progettazione end-to-end, la produzione e il supporto di aeromobili commerciali per passeggeri, e sarà completamente integrata nella più ampia catena di produzione e fornitura di Boeing.” Spiega il comunicato. “Boeing e la joint venture si posizionerebbero per offrire un portafoglio di aeroplani commerciali completo e altamente complementare che va da 70 a più di 450 posti e di velivoli cargo, offrendo prodotti e servizi della migliore qualità per servire meglio la base clienti globale.”
Inoltre, entrambe le società creeranno un’altra joint venture per promuovere e sviluppare nuovi mercati e applicazioni per prodotti e servizi di difesa, in particolare l’aeromobile multifunzione KC-390, basati su opportunità identificate congiuntamente.
“Gli investimenti congiunti nel marketing globale del KC-390 e una serie di accordi specifici nei settori dell’ingegneria, della ricerca e dello sviluppo e della catena di fornitura miglioreranno i benefici reciproci e miglioreranno ulteriormente la competitività di Boeing ed Embraer” ha dichiarato Nelson Salgado, Executive Vice President di Embraer, Financial and Investor Relations.
La conclusione dei dettagli finanziari e operativi della partnership strategica e la negoziazione degli accordi definitivi sulle transazioni dovrebbero continuare nei prossimi mesi. Al momento dell’esecuzione di questi accordi, la transazione sarebbe quindi soggetta alle autorizzazioni degli azionisti e delle normative, inclusa l’approvazione da parte del governo del Brasile, oltre alle altre consuete condizioni di chiusura. Supponendo che le approvazioni siano ricevute in modo tempestivo, la transazione dovrebbe concludersi entro la fine del 2019, 12-18 mesi dopo l’esecuzione degli accordi definitivi.
“Questa partnership strategica è una naturale evoluzione della lunga storia di collaborazione tra Boeing ed Embraer su una serie di iniziative aerospaziali da quasi tre decenni”, ha dichiarato Greg Smith, Chief Financial Officer di Boeing e Executive Vice President di Enterprise Strategy & Performance. “È in linea con la strategia aziendale di Boeing di perseguire opportunità di investimento strategico dove dimostrano un valore reale e accelerano i nostri piani di crescita organica. Questa partnership rafforzerà le capacità verticali di Boeing e migliorerà il valore per i nostri clienti per tutto il ciclo di vita dei prodotti e dei servizi leader del settore.”
Tramite la cooperazione, Boeing ed Embraer trarranno numerosi vantaggi derivanti da più ampie economie di scala su risorse e copertura dei mercati, compresa la supply chain globale, dalle vendite e il marketing e dalla rete di servizi, che consentiranno loro di trarre i migliori benefici ed efficienze in tutte l’organizzazione. Inoltre, la parthership strategica fornirà opportunità per condividere le migliori pratiche nella produzione e in tutti i programmi di sviluppo. La transazione non avrà alcun impatto sulla guida finanziaria di Boeing ed Embraer per il 2018 o sulla strategia di implementazione di cassa di Boeing e sull’impegno a restituire circa il 100 percento del flusso di cassa libero agli azionisti.

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Uffici Stampa Boeing ed Embraer
Foto di copertina di Salvatore Cossu