Nuovo volo sanitario da Catania a Roma per un Falcon dell’Aeronautica Militare


Un bambino di appena due mesi in imminente pericolo di vita è stato trasportato d’urgenza questa mattina da Catania a Ciampino a bordo di un aereo Falcon 50 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare.
Come da prassi la richiesta di trasporto è pervenuta dalla Prefettura di Messina alla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti anche quello di organizzare e gestire questo genere di interventi a favore della popolazione.
La Sala Situazioni di Vertice ha quindi attivato il Falcon 50, uno degli assetti che la forza armata tiene pronti 24 ore su 24 per questo genere di necessità, che è decollato alle 8:30 dall’aeroporto di Roma Ciampino, sede del 31° Stormo.
Dopo l’atterraggio a Catania, sul velivolo è stato imbarcato il bambino, accompagnato dal padre e da un’equipe medica per l’assistenza durante il volo. Ripartito dalla città siciliana, verso le 10:45 l’aereo è atterrato nell’aeroporto di Ciampino, dove la culla termica è stata trasferita sull’ambulanza per il successivo trasporto all’ospedale “Bambino Gesù” di Roma.
Sono migliaia ogni anno le ore di volo effettuate dai velivoli dell’Aeronautica Militare che dispone di assetti sempre in prima linea in caso di emergenza.

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio di Pubblica Informazione Aeronautica Militare
Foto di copertina di Salvatore Cossu