Vueling ha ricevuto da Navitaire il premio come “Compagnia aerea più innovativa dell’anno”


Vueling è stata riconosciuta come la compagnia aerea più innovativa dell’anno grazie al conferimento del premio Innovation Awards 2018 assegnato da Navitaire, società del gruppo Amadeus. Nell’ambito della Navitaire Annual Customer Conference, tenutasi a Las Vegas lo scorso ottobre, la compagnia aerea ha presentato la sua proposta di riconoscimento facciale per ottimizzare il processo di self-boarding in aeroporto.
Quest’innovazione è stata testata la scorsa estate sulla rotta Barcellona – Santander e la premiazione è avvenuta da parte dei più di 400 delegati che hanno partecipato alla conferenza. Grazie alla vincita di quest’anno, Vueling è l’unica compagnia aerea ad avere ricevuto questo premio per due volte. Anche nel 2014, infatti, la compagnia fu premiata per essere stata l’unica a offrire la carta d’imbarco attraverso il dispositivo Apple Watch.
“Questo premio rappresenta un importante riconoscimento dell’impegno globale di Vueling nell’abbracciare l’innovazione e nell’applicarla a tutti i processi aziendali, interni ed esterni, con l’obiettivo di fornire un’ottima esperienza a tutti i nostri clienti prima, durante e dopo il viaggio”, ha commentato Jorge Saco, CFO di Vueling che ha ritirato il premio.
Navitaire ha istituito gli Innovation Awards nel 2011, con l’obiettivo di riconoscere la creatività e la flessibilità delle aziende del settore nell’utilizzo dei prodotti e degli strumenti forniti da Navitaire stessa. Il vincitore viene selezionato tra le compagnie aeree e quelle ferroviarie ad alta velocità di tutto il mondo.
Vueling e Navitaire collaborano dal 2004, anno in cui la compagnia aerea low cost ha intrapreso il suo viaggio nel mondo dell’aviazione commerciale.
“È un onore per Navitaire continuare a lavorare con Vueling nella sua crescita e nella continua evoluzione del suo modello di business”, afferma Giovanni Simone, Commercial Account Director EMEA di Navitaire.

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Vueling
Foto di copertina di Carlo Dedoni