Il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco ordina tre elicotteri AW139


Per rafforzare le proprie capacità aeree multiruolo intervenendo a supporto della popolazione in qualsiasi situazione di emergenza, integrando i compiti antincendio di responsabilità del Corpo, i Vigili del Fuoco hanno firmato un contratto per la fornitura di tre elicotteri AW139. L’ordine, del valore di circa 45 milioni di euro, comprende anche servizi integrati di supporto e addestramento per piloti e tecnici e prevede opzioni per ulteriori 12 AW139. La consegna dei tre nuovi elicotteri sarà avviata a breve e completata nel 2019.
“Sono oltre 816.000 le missioni di soccorso e antincendio effettuate ogni anno per contrastare minacce come quelle che hanno interessato varie aree dell’Europa, Italia compresa, la scorsa estate.” Spiega un comunicato di Leonardo. “Con l’acquisizione del miglior elicottero al mondo per lo svolgimento di compiti quali ricerca e soccorso in mare e in montagna, soccorso medicale, antincendio e protezione civile, i Vigili del Fuoco potranno ora potenziare la propria capacità di reazione per affrontare tali sfide. L’AW139 è stato scelto dal cliente a seguito una gara indetta nella metà del 2017, dimostrandosi la soluzione migliore per soddisfare i requisiti del cliente.”
Gli AW139 saranno dotati di un’ampia gamma di equipaggiamenti come, tra gli altri, verricello di recupero, gancio baricentrico per l’impiego di benna antincendio, radar meteo, sistema di comunicazione satellitare, sistema elettro-ottico, console di missione ad alta definizione sviluppata da Leonardo e sistema di trasmissione dati, un avanzato sistema anticollisione di progettazione Leonardo, capacità di impiego dei visori notturni, faro di ricerca, galleggianti e scialuppe di salvataggio, megafono, strumentazione medicale.
I nuovi elicotteri sostituiranno progressivamente gli AB412 dei Vigili Del Fuoco, in servizio ormai da diversi decenni.

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia e immagine: Ufficio Stampa Leonardo