Volo supersonico: siglata partnership tra Boeing e Aerion per lo sviluppo del business jet AS2


Boeing ha annunciato oggi una partnership con Aerion, società con sede a Reno, in Nevada, impegnata nello sviluppo di velivoli supersonici di nuova generazione. Come parte dell’accordo, Boeing ha effettuato un importante investimento in Aerion per accelerare lo sviluppo della tecnologia e la progettazione degli aeromobili. I termini dell’accordo non sono stati divulgati.
In questo contesto operativo Boeing fornirà risorse ingegneristiche, di produzione e di test in volo, nonché altri contenuti verticali strategici per consentire l’ingresso sul mercato del business jet supersonico AS2 di Aerion.
L’AS2 è stato progettato per volare fino a Mach 1.4, o circa 1.000 miglia all’ora. Con la possibilità di volare fino al 70 percento più velocemente degli attuali business jet presenti sul mercato, l’AS2 consentirà di risparmiare circa tre ore su un volo transatlantico, rispettando i requisiti sulle prestazioni ambientali. Il primo volo dell’aeromobile è previsto per il 2023.
“Boeing sta guidando una trasformazione della mobilità che collegherà in modo sicuro ed efficiente il mondo nel modo più veloce possibile”, ha affermato Steve Nordlund, vicepresidente e direttore generale di Boeing NeXt. “Questo è un investimento strategico e all’avanguardia in una tecnologia supersonica sempre più matura. Grazie a questa partnership che unisce l’esperienza supersonica di Aerion con la scala industriale globale e l’esperienza nell’aviazione commerciale di Boeing, abbiamo il team giusto per costruire il futuro del volo supersonico sostenibile”.
Fondata nel 2003 per sviluppare nuove tecnologie aerodinamiche più efficienti per aeromobili supersonici, Aerion ha presentato il suo progetto di business jet da 12 passeggeri, l’AS2, nel 2014. La società ha poi presentato il design del motore GE Affinity dell’AS2 nel 2018.
“Aerion è unleader del settore che sta tracciando un ritorno sostenibile e di successo al volo supersonico”, ha affermato Tom Vice, presidente, presidente e chief executive officer di Aerion. “L’AS2 è il punto di partenza per il futuro del volo supersonico che sia conforme alle normative ed efficiente. Insieme a Boeing, stiamo creando un futuro più veloce e connesso con enormi possibilità di migliorare la produttività e il potenziale dell’umanità.”
Boeing NeXt è una divisione del costruttore aerospaziale statunitense che collabora con partner industriali e agenzie di regolamentazione per costruire quello che viene definito un nuovo ecosistema della mobilità.
Il portafoglio della divisione include attività di prototipazione e programmi che daranno forma al futuro della mobilità urbana, regionale e globale. Questi programmi includono veicoli aerei autonomi e aerei ipersonici per il trasporto di passeggeri.

 

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Boeing
Foto di copertina di Salvatore Cossu