Incidente in piattaforma petrolifera, anche un elicottero dell’Aeronautica Militare impiegato nelle ricerche


Nella mattinata di oggi un incidente avvenuto a bordo della piattaforma di estrazione BARBARA F dell’ENI durante le operazioni di trasbordo di un bombolone di azoto ha fatto scattare una imponente macchina dei soccorsi.
Un elicottero HH-139 dell’83° Gruppo CSAR dell’Aeronautica Militare è stato impegnato nelle operazioni di ricerca e soccorso di un operatore coinvolto nell’incidente che risultava disperso e che poi è stato purtroppo ritrovato cadavere dopo alcune ore. L’aeromobile del 15° Stormo di Cervia ha operato in coordinamento con una motovedetta della Capitaneria di Porto di Ancona.
L’intervento dell’elicottero militare è stato richiesto dal Rescue Coordination Center della Capitaneria di Porto di Ancona al Comando Operazioni Aeree di Poggio Renatico, la sala operativa dell’Aeronautica Militare responsabile dell’attivazione del servizio di ricerca e soccorso di forza armata.

 

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio di Pubblica Informazione Aeronautica Militare
Foto di copertina di Carlo Dedoni