Airbus Helicopters chiude l’edizione 2018 di Heli-Expo con 43 nuovi ordini


Airbus Helicopters conclude l’edizione 2019 di Heli-Expo con 43 nuovi ordini presentati da clienti di tutto il mondo e che riguardano l’intera gamma di prodotti civili: H125, H130, H135, H145, H160, H175 e H225. Su 43 elicotteri ordinati al Salone, 21 provengono da Air Medical Group Holdings (AMGH), cliente Airbus di lunga data, che ha annunciato la firma di un contratto per un insieme di elicotteri monomotore H125 ed elicotteri bimotore H135.
Tra le principali novità del Salone, il lancio della nuova versione del popolare elicottero bimotore leggero H145, che offre nuovi livelli di performance, comfort, semplicità e connettività. La nuova variante dell’H145 ha ricevuto i primi dieci ordini dai clienti di lancio ai quali si aggiungono i retrofit per altri nove elicotteri.
Tornando agli ordini, il Rescue and Salvage Bureau (CRS) del Ministero dei Trasporti cinese ha scelto l’H175 per la propria flotta di elicotteri di ricerca e soccorso impegnandosi all’acquisto di due aeromobili in configurazione SAR. La Guardia Costiera giapponese (JCG), principale operatore di Super Puma in Giappone, ha acquisito un ulteriore H225. Con l’aggiunta di questo nuovo elicottero, la flotta di Super Puma della JCG includerà due AS332 e undici H225 per missioni di sicurezza, attività costiere territoriali e missioni di soccorso in caso di catastrofe in Giappone.
La canadese Forest Helicopters Inc. ha siglato un ordine con Airbus Helicopters Canada per un elicottero monomotore leggero H125. Operatore di servizi stagionali con base in Ontario (a Kenora e Pickle Lake), Forest Helicopters utilizzerà questo elicottero per una serie di missioni, quali manutenzione delle linee elettriche, spegnimento incendi, servizi naturalistici, geofisica aerea e costruzione aerea di precisione.
Infine Airbus ha firmato un ordine per un ACH160 con un cliente canadese il cui nome non è stato rivelato. Il cliente, che ha una vasta esperienza nell’aviazione corporate, ha optato per un elicottero che sarà dotato di interni personalizzati.
“Heli-Expo è sempre una grande occasione per incontrare i nostri clienti e mostrare il nostro impegno nell’offrire innovazioni in grado di soddisfare le loro esigenze, come l’H145 a cinque pale presentato quest’anno”, ha dichiarato Bruno Even, CEO di Airbus Helicopters. “I nostri team sono entusiasti nel vedere il mercato rispondere così positivamente a questi sforzi, e desidero ringraziare tutti i clienti che hanno riposto la loro fiducia nei nostri prodotti e servizi”.
Ogni giorno di Heli-Expo Airbus ha condotto dimostrazioni relative alla nuova offerta digitale di supporti e servizi come le logcard digitali – il nuovo H175 di CHC Helicopter sarà il primo a esserne dotato – e Flight Analyser, il nuovo servizio di analisi dei dati di volo. Sono inoltre stati siglati importanti contratti relativi al portafoglio di assistenza HCare, come il primo contratto HCare Infinite nel Nord America, con Superior Helicopter, e un accordo di supporto globale per 19 elicotteri con il National Police Air Service (NPAS) del Regno Unito, che evidenziano l’impegno di Airbus nell’offrire un supporto efficiente ai propri clienti in tutto il mondo.
Nel corso di Heli-Expo sono anche state annunciate alcune importanti partnership, tra cui la selezione della motorizzazione Pratt & Whitney (PW206B3) per l’elicottero Airbus H135 certificato IFR (Instrumental Flight Rules) proposto dal costruttore nell’ambito della gara per la sostituzione degli elicotteri da addestramento della US Navy. Airbus Helicopters ha inoltre annunciato le partnership con Skytrac, AMS e Lundin Software, per migliorare le capacità di raccolta dei dati che arricchiranno i database di Airbus, e che diventeranno così un’ulteriore fonte per i servizi di analisi in grado di offrire valore aggiunto ai clienti.

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Airbus Helicopters
Foto di copertina di Airbus Helicopters D. Bond