Star Alliance apre la sua nuova lounge all’Aeroporto di Amsterdam-Schiphol


I passeggeri Star Alliance in partenza dalla capitale olandese possono godere di una nuova esperienza di premium lounge all’Aeroporto di Amsterdam Schiphol. Da pochi giorni la nuova lounge dell’alleanza accoglie i passeggeri di First e Business Class che ne hanno diritto e i titolari della carta Star Alliance Gold, nonché i membri dei programmi Air Canada Maple Leaf Worldwide Club e United Club idonei all’accesso a pagamento.
La lounge si trova presso la zona Departures 2, airside, nell’Area Schengen sullo stesso piano della terrazza Panorama e offre un facile accesso ai gate di partenza per i voli dei vettori membri dell’Alleanza diretti verso le destinazioni europee dell’area Schengen.
“Tutte le lounge brandizzate Star Alliance sono progettate per offrire un’esperienza unica, tipica di ciascun paese.” Spiega un comunicato dell’alleanza. “Lavorare con lo studio di architettura D-Dock, che ha sede ad Amsterdam, ha permesso a Star Alliance di ricreare la tipica essenza della città all’interno dei nuovi spazi. Il design elegante e contemporaneo è ispirato ai cieli e ai paesaggi olandesi in continua evoluzione e presenta arredi ed elementi di decorazione dal design originale olandese.”
La connessione Wi-Fi gratuita è disponibile nell’intero spazio, che è anche dotato di numerose prese elettriche standard e USB, che permettono ai passeggeri di ricaricare facilmente i propri dispositivi elettronici. La lounge dispone di zone di lavoro sia individuali che comuni, di un deposito bagagli, come pure le aree ristoro, bar, relax e di un wine bar.
A disposizione dei passeggeri un servizio bar durante il pomeriggio, birra alla spina, un buffet gratuito con piatti caldi e freddi, oltre a informazioni sui voli, servizi business come la possibilità di stampare o scansionare documenti, giornali gratuiti e, su richiesta, accessori per la cura personale. Può accogliere fino a 150 ospiti e sarà aperta tutti i giorni dalle 5.30 alle 21.30, in base agli orari dei voli Star Alliance (Schengen).
“Star Alliance si è posta l’obiettivo generale di migliorare l’esperienza di viaggio del cliente. Offrire un prodotto premium lounge è parte integrante di questa strategia. La nostra nuova Amsterdam Lounge amplia il network delle lounge brandizzate Star Alliance a otto e offre ai nostri clienti che volano da “De Dam” un’esperienza lounge all’avanguardia”, ha dichiarato Christian Draeger, Vice President Customer Experience di Star Alliance.
A Schiphol, Star Alliance ha stretto una partnership con Aspire Netherlands (una società di Swissport) che ha anche sviluppato e che gestisce l’adiacente Aspire Lounge di uso comune, e con Royal Schiphol Group, creando la prima lounge dedicata all’alleanza presso l’aeroporto.
“Siamo lieti di collaborare con Star Alliance, portando la sua nuova lounge brandizzata Star Alliance nella capitale olandese, dove i clienti potranno godere dell’ospitalità e dei servizi di ASPIRE. Riteniamo che grazie alla combinazione del suo design, concepito in modo intelligente, l’offerta completa e l’atmosfera locale, la nuova lounge Star Alliance porterà l’esperienza del cliente a un livello completamente nuovo”, ha dichiarato Menno Biersma, CEO di Swissport.
Andre van den Berg, Chief Commercial Officer di Royal Schiphol Group, ha aggiunto: “Ci impegniamo a fornire ai nostri passeggeri un’esperienza di viaggio semplice e piacevole. La lounge Star Alliance è un’aggiunta interessante all’offerta presente all’aeroporto di Schiphol, che contribuisce positivamente alla nostra customer proposition e consente ai passeggeri di vivere con piacere il proprio viaggio già prima di imbarcarsi”.
La lounge serve principalmente i passeggeri idonei che partono con i voli operati da Adria Airways, Aegean Airlines, Austrian Airlines, LOT Polish Airlines, Lufthansa, SAS, Swiss e TAP Air Portugal. I clienti in partenza su altri voli operati dai vettori membri di Star Alliance sono i benvenuti, tenendo però presente che la lounge si trova nell’area partenze Schengen prima del controllo passaporti. In totale, 16 vettori membri di Star Alliance servono Amsterdam, fornendo un servizio non-stop verso 23 destinazioni in 18 paesi.
Star Alliance offre l’accesso a oltre 1.000 lounge, ubicate sull’intero network globale, ai passeggeri che viaggiano in First o in Business Class con uno dei 28 vettori membri o che detengono lo status Star Alliance Gold o Membership Paid Lounge di Air Canada Maple Leafe Worldwide o United Club. Oltre alle lounge delle compagnie aeree membre e a quelle gestite da terze parti, Star Alliance ora offre otto lounge brandizzate Star Alliance a livello globale, situate ad Amsterdam Schiphol (AMS), Buenos Aires Ezeiza (EZE), Los Angeles (LAX), Parigi Charles de Gaulle (CDG), Nagoya (NGO), Rio de Janeiro Galeao (GIG), Roma Fiumicino (FCO) e Sao Paulo Guarulhos (GRU).
Nei prossimi mesi sarà, inoltre, rinnovata la lounge Star Alliance all’Aeroporto Charles-de-Gaulle di Parigi. La ristrutturazione offrirà un’atmosfera fresca e rilassante e migliorerà ulteriormente l’esperienza di viaggio dei passeggeri in partenza dalla capitale francese.

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia e foto di copertina: Ufficio Stampa Star Alliance