Boeing annuncia lo stop alle operazioni per tutti i 737 MAX in servizio


Dopo essersi consultata con la Federal Aviation Administration (FAA) il National Transportation Safety Board (NTSB) statunitensi e le autorità aeronautiche e i suoi clienti in tutto il mondo, Boeing ha annunciato di aver raccomandato la sospensione delle operazioni di volo della flotta globale di 737 MAX, attualmente formata da 371 aeroplani.
In un comunicato Boeing conferma nuovamente la sua piena fiducia nella riuscita e nella sicurezza del suo velivolo e definisce questa decisione come una misura cautelare per dare rassicurazioni sulla piena sicurezza del 737 MAX.
Dennis Muilenburg, presidente e CEO, di The Boeing Company, ha commentato: “Supportiamo questa azione proattiva con grande prudenza. La sicurezza è un valore chiave per Boeing da quando ha iniziato a costruire aeroplani e lo sarà per sempre. Non c’è priorità superiore per la nostra compagnia e per il nostro settore. Stiamo facendo tutto il possibile, in collaborazione con gli investigatori, per capire le cause dell’incidente, implementare miglioramenti sulla sicurezza, e fare in modo che quanto accaduto non si ripeta più.”

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia e foto di copertina: Boeing Media