Bologna: a marzo i passeggeri crescono in doppia cifra


L’Aeroporto di Bologna cresce a doppia cifra: nel mese di marzo i passeggeri sono stati 730.658, con una crescita dell’11,3% sullo stesso mese del 2018.
Nel dettaglio, i passeggeri su voli internazionali sono stati circa 570 mila (per l’esattezza: 569.256) con una crescita del 13,2%, mentre quelli su voli nazionali sono stati oltre 160 mila (161.402), con un incremento del 5,2%.
In crescita (+8,2%) anche i movimenti aerei, a quota 5.770, mentre le merci trasportate per via aerea hanno registrato un decremento dell’1,5% sull’anno precedente, per un totale di 3.583 tonnellate.
Le tre destinazioni più “volate” di marzo 2019 sono state: Barcellona, con oltre 30 mila passeggeri, Catania (poco meno di 30 mila passeggeri) e Francoforte (circa 28.500 passeggeri).
Tra le prime dieci destinazioni inoltre: Parigi CDG, Madrid, Roma Fiumicino, Palermo, Londra Heathrow, Londra Stansted e Monaco.
Nei primi tre mesi del 2019 i passeggeri complessivi del Marconi sono stati quasi due milioni: 1.960.547, in crescita del 9,1%. I movimenti sono aumentati dell’8,3% (16.149) mentre le merci sono in lieve flessione (10.082 tonnellate, -1,1%).
Intanto, con l’avvio della Summer Season 2019 (da fine marzo) hanno appena preso il via i nuovi voli per Corfù, Crotone, Heraklion, Marsiglia, Podgorica, Reggio Calabria, mentre dal 10 aprile partirà il nuovo collegamento diretto con Helsinki. Per il 7 giugno è inoltre attesa la prima partenza per Philadelphia.
Dall’avvio della stagione, hanno invece aumentato le frequenze i voli già attivi per Amsterdam, Atene, Francoforte, Londra LHR, Londra STN, Sharm el-Sheikh, Tbilisi e Vienna.

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Aeroporto di Bologna
Foto di copertina di Salvatore Cossu