Salone di Le Bourget: primi ordini per i velivoli Airbus

Nella prima giornata del Salone di Parigi Le Bourget, Airbus ha annunciato la sigla di due importanti accordi con la società statunitense di leasing Air Lease Corporation (ALC) e con la compagnia aerea britannica Virgin Atlantic.
Più nel dettaglio, Air Lease Corporation ha siglato una lettera di intenti (Letter of Intent – LoI) per l’acquisto di 100 aeromobili Airbus che include, per la prima volta, 50 velivoli A220-300 e 27 nuovi A321XLR. L’accordo include anche un ordine incrementale per ulteriori 23 A321neo. Quest’ultimo ordine porta gli ordini cumulativi di ALC, fondata nel 2010, a 387 aeromobili Airbus, rendendola il terzo principale cliente di Airbus.
Virgin Atlantic ha selezionato 14 nuovi A330-900neo per sostituire i propri A330ceo a partire dal 2021, con opzioni per espandere ulteriormente la sua flotta di aeromobili widebody. L’ordine fermo per otto aeromobili e sei ulteriori in leasing da Air Lease Corporation (ALC), è stato firmato a Le Bourget  da Shai Weiss, CEO di Virgin Atlantic, e da Guillaume Faury, CEO di Airbus. Virgin Atlantic gestisce attualmente una flotta di 40 aeromobili widebody e prenderà presto in consegna il primo di 12 nuovissimi A350-1000.
“Quest’ultimo ordine di A330neo rappresenta un ulteriore impegno da parte di Virgin Atlantic per continuare a modernizzare la propria flotta con aeromobili che offrono i più elevati standard di efficienza in termini di consumi e riduzione del rumore, unitamente al miglior comfort di cabina disponibile.” Ha sottolineato Airbus in una nota.

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Airbus

Foto di copertina di Carlo Dedoni