Da marzo 2020 i voli Roma-Tokyo di Alitalia opereranno su Haneda

L’autorità dell’aviazione civile italiana ha affidato ad Alitalia i diritti di traffico per volare sull’Aeroporto di Tokyo Haneda a partire dal 29 marzo 2020 (vedi link per approfondimento). Lo rende noto la compagnia aerea con una nota stampa.
Da quella data, pertanto, il collegamento giornaliero Roma-Tokyo di Alitalia atterrerà e decollerà dall’Aeroporto di Haneda, che si trova a circa 20 chilometri a sud della capitale del Giappone, invece che dallo scalo di Narita, situato a circa 70 chilometri a est di Tokyo.
“Per i passeggeri Alitalia i tempi di trasferimento con la città si ridurranno enormemente, anche grazie alla fitta rete di trasporti pubblici con cui è servito l’aeroporto di Haneda.” Si legge nella nota. “Haneda è inoltre il principale hub per i voli nazionali di All Nippon Airways (ANA), la compagnia aerea con cui Alitalia ha avviato dal 2018 un accordo di codesharing sui collegamenti fra l’Italia e il Giappone e su alcune rotte domestiche giapponesi. Il trasferimento del volo Roma-Tokyo su Haneda garantirà a tutti i viaggiatori connessioni ancora più comode e veloci fra il collegamento Alitalia e i voli nazionali di All Nippon Airways.”
Alitalia comunica che i biglietti per il collegamento Roma – Tokyo Haneda saranno messi in vendita nelle prossime settimane, non appena Alitalia la compagnia aerea avrà ottenuto la conferma definitiva degli orari dei voli.

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Alitalia
Foto di Carlo Dedoni
Approfondimenti: Accordo istituzionale per incrementare i voli tra Italia e Giappone dal 2020