Embraer e Flexjet siglano un accordo da 1,4 miliardi di dollari per i jet Praetor e Phenom 300

Embraer ha annunciato di aver siglato un accordo con Flexjet, uno dei maggiori operatori globali nel settore dell’aviazione privata, riguardante i jet Praetor e Phenom 300. La notizia è stata resa nota durante l’edizione 2019 della National Business Aviation Association’s Business Aviation Convention and Exhibition (NBAABACE) in corso a Las Vegas.
Con un valore di listino che arriva fino a 1,4 miliardi di dollari USA, questo accordo prevede l’avvio delle consegne già dalla fine di qeust’anno.
La partnership tra Embraer e Flexjet risale al 2003, quando Flight Options, che si è fusa con Flexjet nel 2015, è diventato il primo programma di proprietà frazionata a introdurre il jet Legacy nella sua flotta.
“Siamo molto grati per il rinnovato impegno di Flexjet nei confronti di Embraer attraverso questo nuovo accordo, che riflette la crescita e la forza della nostra partnership lunga 16 anni e simboleggia il nostro continuo supporto per il loro percorso”, ha affermato Michael Amalfitano, presidente e CEO di Embraer Executive Jets. “I proprietari di Flexjet apprezzeranno e godranno di un’esperienza cliente davvero elevata su aeromobili leader del settore, compresi i jet Praetor recentemente certificati, che sono diversi per design e dirompenti per scelta.”
“Siamo orgogliosi di presentare i jet Praetor al mercato frazionario e di rendere disponibili velivoli tecnologicamente avanzati di medie e super medie dimensioni ai proprietari di Flexjet”, ha affermato Michael Silvestro, CEO di Flexjet. “Questo ordine rappresenta anche la fiducia di lunga data che riponiamo in Embraer e nel loro maggiore impegno a sostenere la crescita dei nostri programmi e della nostra partnership con jet aziendali leader del settore.”

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia e foto di copertina: Ufficio Stampa Embraer Executive Jets