Mitsubishi Aircraft Corporation: Trans States Holdings disdice il suo ordine per lo SpaceJet M90

Mitsubishi Aircraft Corporation nei giorni scorsi ha reso noto di aver disdetto un contratto con Trans States Holdings, Inc. (TSH), per la vendita di 50 velivoli regionali SpaceJet M90 e le opzioni per altri 50 aeromobili. Trans States Holdings è una società statunitense a cui fanno capo tre compagnie aeree regionali – Compass Airlines, GoJet Airlines e Trans States Airlines – che volano per le principali compagnie major degli Stati Uniti.
Secondo quanto riferisce una nota del costruttore aeronautico giapponese l’annullamento dell’ordine è dovuto al fatto che la variante M90 non soddisfa più i requisiti operativi per il mercato statunitense.
“Le trattative per il futuro si concentreranno sul più adatto SpaceJet M100” spiega la nota di Mitsubishi.
“TSH è stato un sostenitore di lungo termine del nostro programma aeronautico e non vediamo l’ora di continuare le trattative per un possibile ordine per il prodotto SpaceJet M100,” ha dichiarato il presidente di Mitsubishi Aircraft, Hisakazu Mizutani. “Quando siglammo il nostro contratto con TSH, le prospettive per i mercati regionali erano molto differenti. La clausola di ambito (n.d.r. – clausola di un contratto tra una grande compagnia aerea e il sindacato dei piloti che limita il numero e le dimensioni degli aeromobili che possono essere impiegati dalle affiliate regionali) non si è rilassata come previsto. Da allora abbiamo spostato la nostra strategia per rispondere alle realtà del mercato negli Stati Uniti, in collaborazione con  le compagnie aeree nostre clienti. Siamo certi che lo SpaceJet M100 ci presenti sul mercato del Nord America con un velivolo leader del mercato.”
Lo scorso mese di giungo, Mitsubishi Aircraft Corporation aveva presentato il nuovo SpaceJet M100, la variante che soddisfa anche i requisiti della clausola di ambito degli Stati Uniti, e questo nuovo prodotto ha già ricevuto 115 impegni all’acquisto da compagnie aeree statunitensi. Le consegne degli M100 saranno successive alla certificazione alle consegne dello SpaceJet M90, il membro fondatore della famiglia di aeromobili regionali del costruttore nipponico.
“Lo SpaceJet M100 è progettato per migliorare la soddisfazione dei passeggeri e offrire maggiori potenzialità di profitto alle compagnie aeree e agli operatori di tutto il mondo, tra cui gli Stati Uniti, il più grande mercato di aeromobili regionali”, ha affermato Alex Bellamy, Chief Development Officer di Mitsubishi Aircraft Corporation. “La certificazione della piattaforma SpaceJet M90 è la nostra massima priorità ed è un passo fondamentale per soddisfare la domanda del mercato globale per questa famiglia di aeromobili regionali.”

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Mitsubishi Aircraft Corporation
Foto di copertina di Salvatore Cossu