IAG cresce in Spagna: Iberia acquisirà Air Europa

International Consolidated Airlines Group (IAG) e Globalia hanno reso noto oggi che sono stati firmati accordi di transazione definitivi in ​​base ai quali la controllata al 100% di IAG, IB OPCO Holding S.L. (Iberia), ha accettato di acquisire l’intero capitale azionario emesso di Air Europa per 1 miliardo di euro da versare in contanti al completamento, e soggetto a una rettifica dei conti di chiusura.
Nel comunicato stampa con cui ha diffuso la notizia, IAG sottolinea come questa operazione trasformerà l’Aeroporto Barajas di Madrid in un reale competitor dei quattro maggiori hub aeroportuali europei (Amsterdam, Francoforte, Londra Heathrow e Parigi Charles De Gaulle) e renderà IAG un leader del mercato nei collegamenti tra Europa e America Latina e Caraibi. L’operazione inoltre consentirà di sfruttare sinergie in termini di costi e ricavi. Il completamento dell’acquisizione dovrebbe avvenire in entro la seconda metà del 2020, una volta che le parti avranno ricevuto le necessarie approvazioni.
Commentando l’annuncio di oggi, Willie Walsh, amministratore delegato di IAG, ha dichiarato: “L’acquisizione di Air Europa aggiunge una nuova compagnia aerea competitiva ed economica al Gruppo IAG, consolidando Madrid come principale hub europeo e portando lo IAG a raggiungere la leadership nell’Atlantico meridionale, generando quindi un valore finanziario aggiuntivo per i nostri azionisti. IAG ha una solida esperienza di acquisizioni di successo, di recente con l’acquisizione di Aer Lingus nel 2015 e siamo convinti che Air Europa sia una forte operazione strategica per il gruppo.”
Javier Hidalgo, amministratore delegato di Globalia, ha dichiarato: “Per Globalia, l’incorporazione di Air Europa in IAG implica il rafforzamento del presente e del futuro dell’azienda che manterrà il percorso seguito da Air Europa negli ultimi anni. Siamo convinti che l’incorporazione di Air Europa in un gruppo come IAG, che in tutti questi anni ha dimostrato il suo sostegno allo sviluppo delle compagnie aeree all’interno del gruppo e dell’hub di Madrid, avrà successo.”
Luis Gallego, amministratore delegato di Iberia, ha dichiarato: “Questa operazione è di importanza strategica per l’hub di Madrid, che negli ultimi anni è rimasto indietro rispetto ad altri hub europei. A seguito di questo accordo, Madrid sarà in grado di competere con altri hub europei su un piano di parità, con una migliore posizione sulle rotte tra l’Europa e l’America Latina e la possibilità di diventare un gateway tra Asia e America Latina.”
Air Europa è una delle principali compagnie aeree private in Spagna, che opera voli di linea nazionali e internazionali verso 69 destinazioni, comprese rotte europee e di lungo raggio verso l’America Latina, gli Stati Uniti d’America, i Caraibi e il Nord Africa. Nel 2018, Air Europa ha generato ricavi per 2,1 miliardi di euro e un utile operativo di 100 milioni di euro. Lo scorso anno la compagnia spagnola ha trasportato 11,8 milioni di passeggeri e ha chiuso l’anno con una flotta di 66 aerei.
In un primo momento il marchio Air Europa verrà mantenuto e l’azienda continuerà ad operare come business unit autonoma all’interno di Iberia sotto la gestione di Luis Gallego. Nell’ambito del gruppo IAG le operazioni di Air Europa verranno integrate nella struttura hub di Iberia a Madrid. Verranno realizzate sinergie commerciali tra Air Europa e le altre aziende del gruppo e la compagnia verrà integrata nella piattaforma di servizi comuni del gruppo.
IAG prevede che l’acquisizione genererà sinergie di costi tra le spese di vendita, generali e amministrative, costi di approvvigionamento, gestione e distribuzione con sinergie a pieno ritmo da raggiungere entro il 2025. Secondo le stime i costi di attuazione saranno gradualmente suddivisi nello stesso periodo.
Inoltre, l’acquisizione dovrebbe generare significative sinergie nei ricavi entro il 2025 con l’aggiunta, ad esempio, dei code share in tutti i gateway serviti dalle compagnie del gruppo e la regolazione degli orari al fine di massimizzare la connettività nel’hub di Madrid. IAG inoltre punta ad allineare le politiche commerciali di Air Europa con quelle del gruppo e di integrare le forze di vendita nei vari mercati nazionali. Air Europa infine aderirà al programma di fidelizzazione dei frequent flyer Avios e a tutte le attività congiunte del gruppo.
“L’acquisizione dovrebbe aumentare le entrate nel primo anno intero successivo al completamento e accrescere il rendimento di IAG sul capitale investito entro quattro anni dal completamento.” Spiega il gruppo. “L’acquisizione sarà finanziata da un debito esterno.”
IAG ha concordato di versare ad Air Europa una commissione di interruzione di 40 milioni di euro nel caso in cui la transazione non riceva le necessarie autorizzazioni regolamentari e entrambe le parti decidano di risolvere il contratto.

 

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa IAG
Foto di copertina di Elisabetta Puggioni