Svelati i primi dettagli per una variante ECR dell’Eurofighter per l’aeronautica tedesca

Alla International Fighter Conference di Berlino, Airbus e i suoi partner industriali hanno svelato per la prima volta le caratteristiche di un concept per dotare il caccia Eurofighter Typhoon delle capacità operative tipiche del ruolo di combattimento elettronico (ECR).
“Queste funzionalità amplieranno in maniera significativa le capacità multi-ruolo del caccia di Eurofighter e aumenteranno ulteriormente la sopravvivenza delle forze della coalizione in ambienti ostili.” Spiega un comunicato del costruttore del caccia europeo. “Le capacità di guerra elettronica collaborativa sono essenziali per le future operazioni aeree combinate.”
Secondo quanto riferisce il consorzio Eurofighter, la initial capability dell’Eurofighter ECR dovrebbe essere raggiunta entro il 2026, seguita da ulteriori fasi di sviluppo e dalla piena integrazione negli ecosistemi operativi del Future Combat Air System (FCAS).
“L’Eurofighter ECR sarà in grado di fornire la posizione di un emettitore passivo, nonché il blocco attivo delle minacce e offrirà una varietà di configurazioni modulari per l’attacco elettronico (EA) e la soppressione/distruzione delle difese aeree nemiche (SEAD/DEAD).” Prosegue il comunicato. “La più recente tecnologia escort jammer nazionale (tedesca – n.d.r.) garantirà il controllo nazionale su funzioni quali i dati di missione e l’analisi dei dati. Il concept presenta anche una nuova configurazione della cabina di pilotaggio a due posti con un display tattile panoramico multifunzione e una cockpit di missione dedicato per il sedile posteriore.”

ECR
Il concept grafico presentato alla International Fighter Conference di Berlino

Il concept è guidato da Airbus, Hensoldt, MBDA, MTU, Premium Aerotec, Rolls-Royce e supportato dagli organismi dell’industria nazionale tedesca BDSV e BDLI.
Questo progetto si rivolge specificamente ai requisiti dell’aeronautica tedesca per una capacità aerea di attacco elettronico e, come sottolinea il comunicato di Eurofighter, rappresenta l’unica opportunità di fornire tali capacità su una tecnologia nazionale, garantendo al contempo le tecnologie militari chiave in Germania.

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia e foto: Ufficio Stampa Eurofighter
foto di copertina di Salvatore Cossu