Airbus presenta il sistema MAVERIC per un velivolo con la fusoliera integrata nell’ala

Al Singapore Air Show, Airbus ha rivelato MAVERIC (Model Aircraft for Validation and Experimentation of Robust Innovative Controls), il suo dimostratore tecnologico di un sistema aereo “blended wing body”.
Con una lunghezza di 2 metri, una larghezza di 3,2 metri e una superficie di circa 2,25 m², MAVERIC presenta un design aeronautico innovativo, potenzialmente in grado di ridurre il consumo di carburante fino al 20 percento rispetto agli attuali velivoli a corridoio singolo.
La configurazione “blended wing body”, con la fusoliera integrata nell’ala, offre anche nuove possibilità per la tipologia e l’integrazione dei sistemi di propulsione, nonché una cabina versatile per un’esperienza di bordo completamente nuova per i passeggeri.
Lanciato nel 2017, MAVERIC ha completato il suo primo volo a giugno 2019. Da allora la campagna di test di volo è stata avviata e continuerà fino alla fine del secondo trimestre 2020.
“Airbus sta sfruttando le tecnologie emergenti per fare da pioniere nel futuro del volo. Testando configurazioni rivoluzionarie per gli aeromobili, Airbus è in grado di valutare il loro potenziale come futuri prodotti concretizzabili”, ha affermato Jean-Brice Dumont, EVP Engineering Airbus. “Sebbene non vi sia una linea temporale specifica per l’entrata in servizio, questo dimostratore tecnologico potrebbe essere determinante per apportare cambiamenti alle architetture degli aeromobili commerciali per un futuro ecosostenibile per l’industria aeronautica”.

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Airbus
Foto di copertina © Airbus 2019 – S. Ramadier