Emergenza COVID-19: due velivoli dell’Aeronautica Militare completano il trasporto di materiali sanitari dalla Germania

Sono atterrati intorno alle 8:30 di questa mattina all’Aeroporto Militare di Pratica di Mare i due velivoli dell’Aeronautica Militare, un KC-767 del 14° Stormo ed un C-130J della 46^ Brigata Aerea, partiti alle prime luci dell’alba da Colonia, in Germania, con un carico di circa sette tonnellate di attrezzature per l’assistenza respiratoria ed altri apparati di supporto e materiale sanitario.
Il materiale, destinato alla Protezione Civile, sarà distribuito alle strutture ospedaliere maggiormente in difficoltà per l’emergenza sanitaria che sta affiggendo l’Italia nelle ultime settimane.


“Questo genere di missioni rientrano nell’ambito delle attività di supporto, fortemente volute dal Ministro della Difesa Lorenzo Guerini, che le forze armate stanno assicurando in concorso al Dipartimento della Protezione Civile e agli altri dicasteri impegnati per fronteggiare l’emergenza sanitaria in atto nel paese.” Spiega un comunicato dell’arma azzurra. “Un impegno che vede, in particolare, l’Aeronautica Militare impegnata per il trasporto di pazienti in bio-contenimento, attraverso speciali barelle isolate A.T.I. (Aircraft Transit Isolator), dalle aree e dagli ospedali del Nord Italia in questo momento maggiormente colpiti dall’emergenza.”

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia e foto: Ufficio di Pubblica Informazione Aeronautica Militare