ADR comunica una nuova riduzione dell’operatività dell’Aeroporto di Roma Fiumicino

Aeroporti di Roma informa di aver predisposto un ulteriore piano di riduzione dell’operatività dei terminal passeggeri dell’Aeroporto di Roma Fiumicino.
A partire da venerdì 27 marzo, tutte le operazioni di check-in, i controlli di sicurezza e la riconsegna bagagli verranno effettuati al Terminal 3, con le seguenti modalità: il Molo B sarà riservato ai voli nazionali e Schengen e il Molo D a quelli Extra Schengen. Non sarà invece più utilizzata l’Area di Imbarco E.
La decisione, che segue la chiusura del Terminal 1 del 17 marzo scorso (vedi articolo), si è resa necessaria a causa delle molteplici cancellazioni di voli da e per l’Italia annunciate da molte compagnie aeree che hanno provocato un crollo del traffico aereo, ridottosi, nelle ultime due settimane, del 90% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
I terminal passeggeri dello scalo di Fiumicino riprenderanno ad operare regolarmente non appena sarà superata l’attuale fase di emergenza.

 

 

 

Redattore: Elisabetta Puggioni

Fonte della notizia e foto di copertina: Ufficio Stampa Aeroporti di Roma – ADR