Daher introduce il sistema di atterraggio automatizzato HomeSafe

Daher ha presentato i dettagli tecnici del turboelica veloce TBM 940 nella versione Model Year 2020, che è dotata del sistema di atterraggio automatico HomeSafe, che entra in funzione facendo atterrare l’aeroplano qualora il pilota non fosse più in grado di condurre il volo. Il nuovo sistema di sicurezza è attivabile manualmente premendo un pulsante arancione molto evidente nella strumentazione del cockpit. Una volta a attivato il sistema, munito di software che integrano informazioni su meteo, orografia e traffico, seleziona il migliore aeroporto per effettuare l’atterraggio in base all’autonomia residua dell’aereo e alla lunghezza della pista.
La funzionalità HomeSafe si basa sul sistema Emergency Autoland di Garmin disponibile come parte del flight deck integrato G3000.
Il lavoro di sviluppo, avviato nel 2017, include analisi dei Big Data e i test su venti differenti versioni del sistema. Daher ha sottoposto l’HomeSafe alle autorità europee e statunitensi per la certificazione che era attesa per questa primavera, consentendo dunque l’avvio delle consegne a partire da giugno.
Il nuovo sistema sarà disponibile anche come retrofit per i modelli precedenti del TBM 940 con un prezzo di lancio di 85 mila dollari USA.
“Il TBM 940 ridefinisce la sicurezza e l’affidabilità nella sua categoria e continua l’introduzione pragmatica da parte di Daher di automazioni nella cabina di pilotaggio per ridurre il carico di lavoro del pilota e migliorare la percezione situazionale, “ha affermato Nicolas Chabbert, Senior Vice President della divisione aeromobili di Daher. “Quest’ultimo passo estende la nostra innovazione in una realtà che si rivolge specificamente alla sicurezza operativa dal punto di vista del passeggero.”
Una volta attivato il sistema HomeSafe, le persone a bordo dell’aereo vengono istruite con un breve video sul display multifunzione. Il controllo del traffico aereo viene informato della situazione con un messaggio automatico e il transponder trasmette automaticamente il codice squawk di emergenza. Il sistema quindi gestisce i controlli di volo e l motore fino all’atterraggio, azionerà i freni una volta a terra e spegnerà il motore una volta che l’aereo sarà completamente fermo. Il pilota può sospendere la modalità autoland in ogni momento per riprendere i controlli del volo semplicemente disconnettendo l’autopilota.
Homesafe funziona con sistemi e funzionalità integrate sul TBM940, come autopilota e autothrottle, cosi come il sistema e-Copilot di Daher che prevede le funzionalità Enhanced Stability and Protection (ESP), Emergency Descent Mode (EDM) e il sistema automatizzato di controllo antighiaccio. Utilizza inoltre i dati di navigazione (ADS-B, FIS-B),le informazioni meteo (XM weather, Garmin Connext,ecc.) e input dal radar altimetro. Ulteriori sistemi incorporati nelle funzionalità del sistema HomeSafe includono relè elettrici per abilitare l’attivazione automatica delle alette, carrello di atterraggio e luci di atterraggio. Un sistema di frenata automatica di emergenza, attivato da un servocomando Garmin, completa il sistema frenante standard, con un serbatoio aggiuntivo di fluido idraulico. È stata aggiunta anche una valvola di intercettazione del carburante per arrestare il motore interrompendo l’alimentazione di carburante.
Il TBM 940 nella versione Model Year 2020 offre altre funzionalità come il radar doppler meteorologico Garmin GWX 75 che migliora la consapevolezza del pilota attraverso una paletta di colori ad alta definizione, una copertura più elevata fino a 320 miglia nautiche, un angolo di scansione orizzontale di 120° unitamente a moduli opzionali di rilevamento delle turbolenze e soppressione del ground clutter.

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia e foto di copertina: Ufficio Stampa Daher