Il Gulfstream G600 ottiene la certificazione di tipo dall’EASA

Gulfstream Aerospace Corp. ha annunciato che il G600 ha ottenuto la certificazione di tipo dall’EASA (European Union Aviation Safety Agency) ricevendo quindi il via libera all’immatricolazione e alle consegne in Europa del nuovo business jet del costruttore statunitense.
Con la velocità di crociera di 0,90 Mach, il G600 ha un’autonomia di 5.500 miglia nautiche (10.186 chilometri) sufficiente a volare tra Londra e Los Angeles e tra Parigi e Hong Kong, mentre con la velocità di crociera ridotta a 0,85 Mach il velivolo vede la sua autonomia aumentare a 6.500 miglia nautiche (12.038 chilometri). Il G600 raggiunge una velocità massima di 0,925 Mach.
Entrato in servizio nell’agosto 2019, il G600 ha già ottenuto 23 record di velocità nei voli tra due città, tra questi il volo di 4.057 miglia nautiche (7.514 chilometri) a 0,90 Mach tra Savannah e Ginevra che è durato 7 ore e 21 minuti.

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia e foto di copertina: Ufficio Stampa Gulfstream