Il Gruppo Lufthansa mette in vendita il primo lotto di voli disponibili a partire da giugno

Come preannunciato nei giorni scorsi, con il programma di volo di giugno, le compagnie aeree del Gruppo Lufthansa espanderanno significativamente i loro servizi rispetto alle operazioni delle settimane precedenti (vedi articolo).
Lufthansa, SWISS ed Eurowings aggiungono nuovamente numerose destinazioni lesiure ai loro programmi di volo a giugno, così come altre destinazioni a lungo raggio. Il primo lotto di voli sarà disponibile per la prenotazione nei sistemi di prenotazione oggi, 14 maggio.
Entro la fine di giugno, le compagnie aeree del Gruppo Lufthansa prevedono di offrire circa 1.800 voli settimanali di andata e ritorno per oltre 130 destinazioni in tutto il mondo, incluse Nella prima metà di giugno, il programma di volo include anche 19 destinazioni a lungo raggio, quattordici in più rispetto a maggio.
In totale, Lufthansa, SWISS ed Eurowings offriranno così oltre 70 frequenze settimanali di lungo raggio fino a metà giugno, quasi quattro volte più di maggio. L’ulteriore ripresa dei voli a lungo raggio di Lufthansa è prevista per la seconda metà di giugno. Gli orari dei voli delle compagnie aeree del Gruppo Lufthansa sono coordinati al fine di consentire ai passeggeri connessioni affidabili tra il network europeo e quello intercontinentale.
Per quanto riguarda le compagnie controllate del gruppo, Austrian Airlines ha deciso di prolungare la sospensione delle normali operazioni di volo per un’altra settimana, dal 31 maggio al 7 giugno. Al momento viene presa in considerazione l’eventualità di riprendere a volare a giugno.
SWISS ha in programma di riprendere i servizi verso varie destinazioni nella regione del Mediterraneo e altri importanti centri europei come Parigi, Bruxelles e Mosca. Nelle sue operazioni a lungo raggio, SWISS offrirà nuovamente ai suoi passeggeri nuovi servizi diretti intercontinentali a giugno.
La settimana scorsa Eurowings aveva già annunciato che avrebbe ampliato il suo programma di base negli aeroporti di Düsseldorf, Colonia / Bonn, Amburgo e Stoccarda e che avrebbe gradualmente aggiunto altre 15 destinazioni in Europa da maggio in poi.
Brussels Airlines prevede di riprendere le sue operazioni di volo con un’offerta di rete ridotta a partire dal 15 giugno.
“Quando pianificano il viaggio, i clienti devono prendere in considerazione le attuali disposizioni di entrata e quarantena delle rispettive destinazioni.” Spiega un comunicato del Gruppo Lufthansa. “Durante l’intero viaggio, possono essere imposte restrizioni a causa di norme più severe in materia di igiene e sicurezza, ad esempio a causa di tempi di attesa più lunghi ai punti di controllo di sicurezza dell’aeroporto. Anche i servizi di ristorazione a bordo rimarranno limitati fino a nuovo avviso. Inoltre, i passeggeri continueranno a essere invitati a indossare a bordo una copertura per naso e bocca durante l’intero viaggio.”

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia e foto di copertina: Ufficio Stampa Gruppo Lufthansa