Si insedia il nuovo CdA di ENAV: Francesca Isgrò presidente, Paolo Simioni amministratore delegato

Il Consiglio di Amministrazione di ENAV S.p.A. ha nominato Paolo Simioni nuovo amministratore delegato della società conferendogli, in qualità di Capo Azienda, tutti i poteri di amministrazione ordinaria e straordinaria, con esclusione di specifiche attribuzioni che il Consiglio si è riservato, oltre a quelle non delegabili a norma di legge o di Statuto.
Il Consiglio di amministrazione era stato precedentemente nominato dall’assemblea dei soci nella giornata di ieri e si è quindi riunito per la prima volta sotto la presidenza di Francesca Isgrò. Al presidente sono state conferite le deleghe in materia di supervisione e coordinamento delle attività di internal auditing, di impulso e supervisione sull’applicazione delle norme di corporate governance riguardanti le attività del Consiglio di Amministrazione e dei comitati endoconsiliari e, in raccordo con l’Amministratore Delegato, di gestione delle relazioni istituzionali nazionali ed internazionali.
Sulla base delle dichiarazioni rese dagli amministratori e delle informazioni a disposizione della società, il Consiglio di Amministrazione ha accertato in capo a tutti i consiglieri il possesso dei requisiti di onorabilità e professionalità e l’assenza di cause di ineleggibilità e incompatibilità, previsti dalla legge e dallo statuto. Il Consiglio di Amministrazione ha verificato altresì il possesso dei requisiti di indipendenza previsti dalla legge, dallo statuto e dal Codice di Autodisciplina da parte dei Consiglieri Angela Stefania Bergantino, Giuseppe Lorubio, Fabiola Mascardi, Fabio Pammolli, Carlo Paris e Antonio Santi nonché il possesso, da parte del presidente Francesca Isgrò, dei soli requisiti di indipendenza previsti dalla legge e dallo Statuto.

Il Consiglio ha inoltre provveduto a nominare i componenti dei seguenti Comitati consiliari, secondo le raccomandazioni del Codice di Autodisciplina:

  • Comitato Remunerazioni e Nomine: composto da Giuseppe Lorubio in qualità di Presidente e da Laura Cavallo e da Antonio Santi;
  • Comitato Controllo e Rischi e Parti Correlate: composto da Antonio Santi in qualità di Presidente e da Laura Cavallo e da Fabio Pammolli;
  • Comitato Sostenibilità: composto da Carlo Paris in qualità di Presidente e da Angela Stefania Bergantino e da Fabiola Mascardi.

Il Collegio Sindacale ha verificato la corretta applicazione dei criteri e delle procedure di accertamento adottati dal Consiglio per le valutazioni di indipendenza dei componenti l’organo amministrativo.
Nella seduta, il Consiglio di Amministrazione di ENAV ha preso atto dell’esito positivo del processo di autovalutazione del Collegio Sindacale, periodicamente effettuato ai sensi dell’art. 21.1 dello Statuto e del Regolamento del Collegio Sindacale.
Precendentemente alla nomina del nuovo CdA aziendale, l’assemblea dei soci ha approvato il bilancio della società per l’esercizio 2019 e ha preso visione del bilancio consolidato.

Di seguto una sintesi dei principali dati economici consolidati del 2019

Ricavi: 902.9 milioni di euro (+1,5% rispetto al 2018)
EBITDA: 302.9 milioni di euro (+1,8% rispetto al 2018)
Risultato Operativo (EBIT): 170,6 milioni di euro (+3,4% rispetto al 2018)
Risultato netto: 118,3 milioni di euro (+3,4% rispetto al 2018)
Posizione finanziaria netta: 126,4 milioni di euro

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa ENAV
Foto di copertina di Salvatore Cossu