Qatar Airways accoglie con favore la sentenza della Corte internazionale di giustizia

Qatar Airways accoglie positivamente la sentenza della Corte internazionale di giustizia, la quale afferma che l’istituzione ICAO ha il potere di dare udienza a qualsiasi divergenza riguardo alle interpretazioni e implementazioni della Convenzione di Chicago del 1944, assieme agli accordi internazionali di servizio di trasporto aereo – International Air Services Transit Agreement, ndr.
Il vettore non vede l’ora di festeggiare il ritorno dello del Qatar a Montreal per sollecitare l’ICAO a condannare i blocchi illegali dello spazio aereo e a mettere in atto misure, per richiedere che i quattro stati – ovvero, Bahrain, Egitto, Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti- adempiano agli obblighi sotto la giurisdizione internazionale con l’obiettivo di ripristinare la normalità.
In linea con decisione della Corte internazionale di giustizia e con il precedente legale che ha permesso al Qatar di mandare avanti il caso all’ICAO contro l’embargo, Qatar Airways continuerà a mandare avanti la causa per richiedere una compensazione appropriata dovuta ai danni perpetrati al vettore.
Le misure ingiuste e arbitrarie che sono state intraprese contro di noi hanno sconvolto il nostro piano di investimenti e di crescita a lungo termine attentamente pianificato in questi Paesi. Ci hanno inoltre impedito di servire centinaia di migliaia di passeggeri e di trasportare decine di tonnellate di cargo annualmente in ingresso e in uscita.
In Qatar Airways crediamo fermamente che viaggiare ed esplorare il mondo sia un diritto di tutti. Il vettore intraprenderà tutte le strategie legali possibili per assicurare una compensazione totale e per proteggere sia i nostri diritti che quelli dei clienti.

 

Redattore: Davide Acierno

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Qatar Airways
Foto di copertina: Carlo Dedoni