Vueling rinnova la sua certificazione di sicurezza IOSA e ottiene il certificato di sostenibilità IEnvA-1

Vueling, compagnia aerea parte del Gruppo IAG, ha rinnovato per la quarta volta la sua certificazione di sicurezza IATA Operational Safety Audit (IOSA), un sistema di revisione internazionale che valuta la gestione delle operazioni e dei sistemi di controllo delle compagnie aeree.
Per ottenere questo riconoscimento, Vueling è stata esaminata da un’organizzazione indipendente accredita da IATA che ha valutato tutte gli aspetti operativi relativi alla compagnia: Sistemi di Gestione e Organizzazione (ORG), Operazioni di Volo (FLT), Controllo e Spedizione (DSP), Ingegneria e Manutenzione degli Aerei (MNT), Cabin Operations (CAB), Cargo (CGO), Operazioni a Terra (GRH) e Gestione della Sicurezza (SEC). Durante la fase di revisione, è stato verificato che è stato rispettato il 100% di circa mille standard e pratiche raccomandate.
Vueling ha ottenuto il certificato di sicurezza IATA nel 2012 e da allora lo ha rinnovato per altre quattro volte (2014, 2016, 2018 e 2020).
Lo IATA Operational Safety Audit (IOSA) è riconosciuto a livello internazionale come sistema di revisione che valuta la gestione delle operazioni e dei sistemi di controllo delle compagnie aeree. IATA ha creato uno standard comparabile in tutto il mondo, favorendo e massimizzando la condivisione e il confronto tra i report di revisione. Questo certificato ha una validità di due anni ed è necessario per essere membro dello IATA.
Inoltre, Vueling ha ottenuto il prestigioso certificato di sostenibilità IEnvA rilasciato dalla IATA. Si tratta del certificato di 1° livello (Environment Assessment Program Stage 1), che riconosce a Vueling di avere una politica ambientale, una struttura organizzativa che garantisce leadership e responsabilità per la sua esecuzione, un ambito di azione e di aver identificato le problematiche più rilevanti legate al suo impatto con l’ambiente, dimostrando dunque che Vueling è conforme allo sviluppo e alla creazione di un sistema di gestione ambientale, così come al rispetto di tutti gli aspetti legali in materia.
Dopo aver raggiunto con successo questo primo traguardo, la compagnia mira ora ad ottenere nel corso del 2021 il certificato di secondo livello, il più alto di questa certificazione, per le sue pratiche operative di volo e per le iniziative aziendali.
“Il certificato IEnvA rappresenta un primo passo per Vueling nella sua attività di posizionamento come compagnia aerea di riferimento per la gestione ambientale e la sostenibilità, in linea con quanto richiesto dalla normativa ambientale ISO 14001.” Spiega la compagnia.
Vueling, inoltre ha visto riconosciuti i suoi elevati standard di sicurezza nella classificazione effettuata annualmente dal portale specializzato AirlineRatings.com, che per l’edizione “Le compagnie aeree più sicure al mondo nominate per il 2019” ha scelto Vueling come una delle dieci compagnie aeree low cost più sicure al mondo.

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Vueling
Foto di copertina di Carlo Dedonicerti