Un elicottero dell’Aeronautica Militare soccorre un giovane infortunato sul Monte Manfriana

Nella serata di ieri, mercoledì 29 luglio, un equipaggio dell’84° Centro Combat Search and Rescue (C.S.A.R.) del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare è decollato dall’Aeroporto Militare di Gioia del Colle, in Puglia, per prestare soccorso ad un escursionista ventisettenne infortunatosi a causa di una caduta sul monte Manfriana, nel Parco Nazionale del Pollino, in Calabria.
L’equipaggio militare, in prontezza d’allarme nazionale, ha ricevuto l’ordine di procedere al soccorso dal Rescue Coordination Center dell’Italian Air Operation Centre di Poggio Renatico. L’elicottero militare, un HH-139A, è decollato alle ore 18.30 circa e si è diretto verso il campo sportivo di Fracineto, in provincia di Cosenza, dove ha prelevato due operatori del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico CNSAS, per poi dirigersi verso l’area di intervento. Il giovane traumatizzato è stato individuato, anche grazie all’ausilio dei visori notturni, e successivamente trasportato in sicurezza a Fracineto, dove lo attendeva un’ambulanza per le cure necessarie.
Concluso il soccorso in tarda serata, l’elicottero dell’Aeronautica Militare ha fatto rientro a Gioia del Colle, dove tecnici specialisti della base hanno effettuato una manutenzione al velivolo, consentendo così di poter continuare ad assicurare la prontezza SAR nazionale.

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio di Pubblica Informazione Aeronautica Militare
Foto di copertina di Carlo Dedoni