Lufthansa venderà sei Airbus A380 a partire dal 2022


Contestualmente alla decisione di rinnovare ulteriormente la flotta con 40 nuovi aerei di lungo raggio, l’Executive Board del Gruppo Lufthansa ha informato il Supervisory Board della vendita di sei dei quattordici Airbus A380 attualmente in servizio presso la compagnia aerea tedesca. I velivoli verranno ceduti ad Airbus, le parti hanno concordato di tenere riservati i dettagli economici. Gli A380 lasceranno la flotta di Lufthansa tra il 2022 e il 2023.
“Lufthansa sta continuamente rivedendo la redditività della sua rete di collegamenti in tutto il mondo.” Afferma un comunicato. “Pertanto, il gruppo Lufthansa sta riducendo il numero della sua flotta Airbus A380 da quattordici a otto per motivi economici. La struttura della flotta a lungo raggio e della rete, che è stata ottimizzata fondamentalmente in termini di aspetti strategici, offre all’azienda una maggiore flessibilità e al tempo stesso aumenta il rapporto costo-efficacia e la competitività. Naturalmente, ciò gioverà anche ai clienti di Lufthansa.”
“La decisione su dove verranno basati, a partire dal 2023, i rimanenti Airbus A380 non è stata ancora presa. Prenderemo questa decisione circa un anno prima. ” Ha commentato Carsten Spohr, presidente dell’Executive Board e CEO del Gruppo.
Oltre alla riduzione del numero di A380, Lufthansa sostituirà i suoi Boeing 747-400 rimanenti con i nuovi Boeing 777-9 in arrivo dall’anno prossimo.
A tal proposito Carsten Spohr ha dichiarato: “”Sostituendo i nostri 747-400 con aerei a lungo raggio più piccoli, contribuiamo ulteriormente a ridurre la pressione sull’infrastruttura di Francoforte. Per questo stesso motivo trasferiremo anche altri due A380 a Monaco di Baviera nell’estate 2020.”

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Gruppo Lufthansa
Foto: Lufthansa Media Lounge – Alex Tino Friedel ATF Pictures